Home Città Metropolitana Cronaca Bambina di 10 anni in pronto soccorso, aveva assunto degli ansiolitici

Bambina di 10 anni in pronto soccorso, aveva assunto degli ansiolitici

Una ragazzina di dieci anni è stata ricoverata in una struttura neuropsichiatrica di Besana in Brianza, in provincia di Monza, dopo che nel sangue sono state trovate tracce di benzodiazepine. In queste ore si è parlato addirittura di cocaina, ma il primario di psichiatria dell’Asst di Vimercate Antonio Amatulli, che ha raccontato della vicenda, ha smentito la presenza di tale sostanza stupefacente e ha rimandato all’esito degli ulteriori esami svolti per accertare la verità. Sul caso stanno indagando i carabinieri del comando di Monza,

Secondo quanto trapelato in queste ore la bambina era stata portata in ospedale a Monza dai genitori già lo scorso aprile, in seguito ad alcuni atteggiamenti ritenuti preoccupanti. La denuncia dei genitori ha permesso ai carabinieri di individuare un gruppo di ragazzi tra i 13 e i 15 anni, consumatori di sostanze stupefacenti, che erano entrati in contatto con la bambina. Da allora il servizio di Neuropsichiatria infantile assiste costantemente la ragazzina, che è in cura.