Home Sport Milano Malagò: “Milano-Cortina non è a rischio, ma la riforma del Coni crea...

Malagò: “Milano-Cortina non è a rischio, ma la riforma del Coni crea problemi col Cio”

E’ scontro tra Coni e Governo riguardo alla nuova riforma dell’organo sportivo italiano. Alle dichiarazioni di ieri di Giovanni Malagò, secondo cui la riforma “crea un serissimo problema con il CIO”, qualora dovesse rivelarsi “di ostacolo all’attività o alla libera espressione del Comitato stesso”, ha scatenato le reazioni dell’esecutivo. “Trovo che quanto dichiarato ieri è abbastanza irresponsabile. Agitare ancora di più il mondo sportivo in questa situazione non è buona cosa”, ha dichiarato il sottosegretario Simone Valente – La Legge è perfettamente aderente alla carta olimpica. Il mio auspicio è che tutto si risolva nel migliore dei nodi. Rischio Olimpiadi? Ci sono state assegnate dal Cio, il governo ha già dato tutte le garanzie e a settembre con una nuova legge se ne potranno dare delle altre”.

Oggi Malagò ha precisato che “Milano-Cortina non è a rischio, nessuno lo ha mai detto” e che quelle di ieri “sono considerazioni di altra natura”.