Home Prima Pagina Servizi per il sociale, 54 milioni dalla Regione

Servizi per il sociale, 54 milioni dalla Regione

anziano

La Regione Lombardia ha annunciato uno stanziamento da 54 milioni di euro in aggiunta alle risorse europee e nazionali per finanziare servizi in attuazione della programmazione sociale 2018-2020. La delibera è stata approvata dalla Giunta regionale su proposta dall’assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità Stefano Bolognini.

“Intendiamo premiare l’azione dei Comuni – dice Bolognini – che sanno valorizzare complessivamente il lavoro nei territori. Il Fondo è un elemento importante a sostegno delle politiche sociali e si inserisce in un quadro complessivo di risorse comunitarie e nazionali che si integrano e completano. In questo modo contribuiamo a ridurre le rette degli utenti e, quindi, a sostenere ulteriormente i bisogni delle famiglie. Le unità di offerta, così finanziate, concorrono alla costruzione del Piano di zona e il sistema di premialità introdotto da due anni valorizza i territori e la capacità di programmare e fare rete”.

La delibera prevede tre aree di intervento, per l’assistenza domiciliare rivolto ad anziani e disabili, per le rette delle comunità minori e per i servizi rivolti alla prima infanzia.