Home Cronaca Atto vandalico a Firenze, in fiamme i cavi dell’alta velocità: ritardi di...

Atto vandalico a Firenze, in fiamme i cavi dell’alta velocità: ritardi di 3-4 ore

Un incendio di natura dolosa ha spezzato in due l’Italia delle ferrovie. In fiamme a Firenze, alla stazione di Rovezzano, i cavi di una cabina elettrica ad alta velocità. Un piano studiato, tanto che la linea è stata danneggiata in più punti per bloccare il traffico in tutte le direzioni. L’allarme è scattato attorno alle 5 di questa mattina, solo alle 8 sono ripartiti i convogli ma con ritardi fino a tre-quattro ore.

“Stiamo monitorando la situazione – dice il Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli -. Dalle prime informazioni sembra si tratti di tre distinti atti vandalici, chiediamo l’intervento delle forze dell’ordine. Il compito di Rfi è intervenire prima possibile per risolvere la situazione. Quando avremo tutte le informazioni risponderemo, ma prima bisogna trovare i responsabili”.

“Massimo impegno per assicurare alla giustizia i delinquenti che meritano anni di galera, visto che hanno paralizzato il Paese e rovinato la giornata a molti italiani – scrive su Facebook il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini -. Se sarà confermata la pista anarchica, verificheremo eventuali collegamenti con i No Tav che negli ultimi giorni hanno aggredito le Forze dell’Ordine: in ogni caso, da tutti i partiti e dall’intero governo ci aspettiamo una dura condanna delle violenze e un deciso Sì alla Torino-Lione”.