Home Politica Arresti domiciliari per Formigoni

Arresti domiciliari per Formigoni

Roberto Formigoni ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il giudice del tribunale di Sorveglianza di Milano, Gaetano La Rocca, ha dato risposta positiva alla richiesta degli avvocati dell’ex presidente della Regione Lombardia, in carcere dopo la condanna a cinque anni e dieci mesi per corruzione. Alle 14 Formigoni ha lasciato il carcere di Bollate e si è trasferito a casa di un amico che lo ospiterà per scontare i domiciliari dopo cinque mesi di detenzione. In più l’ex governatore lombardo svolgerà volontariato presso un istituto religioso.

Determinante ai fini della scelta è stata anche la condotta dello stesso Formigoni in carcere e l’ammissione dei giorni scorsi riguardo al giudizio. “Mi conformo alla sentenza di condanna e comprendo il disvalore dei miei comportamenti”, ha detto lo stesso Formigoni. Secondo i giudici, inoltre, non ci sarebbe più la possibilità da parte del condannato di collaborare alle indagini.