Home Cronaca Muore e destina 1 milione e 300mila euro a Emergency

Muore e destina 1 milione e 300mila euro a Emergency

Un uomo di 77 anni ha donato 1 milione 290mila euro, tramite testamento, a Emergency. L’uomo non aveva moglie né figli. E’ morto a settembre dello scorso anno e al momento di leggere il documento il notaio ha notato che gran parte dei risparmi di una vita erano stati destinati alla ong fondata dal medico milanese Gino Strada. Una restante parte è stata invece destinata alla colf che ha lavorato con lui per anni e a quella che l’ha sostituita negli ultimi anni.

A Bergamonews l’avvocato Roberto Trussardi spiega: “Ho conosciuto questa persona anni fa perché ho seguito per conto suo delle controversie legate ad alcune società. Col tempo posso dire che siamo diventati amici. Un giorno, en passant, mi ha chiesto a quale realtà impegnata nel sociale, secondo me, avrebbe potuto lasciare i suoi averi. Io gli ho accennato a Emergency, spiegandogli un po’ cos’è. Io sono l’esecutore testamentario e ci ho messo un po’ a sistemare tutto, quasi un anno: finalmente mercoledì scorso ho trasmesso il denaro, subito spendibile, niente immobili, alla Organizzazione non governativa di Gino Strada”.