Home Mobilità Vibrazioni metro, Granelli: “Il problema esiste, ma la strada è quella giusta”

Vibrazioni metro, Granelli: “Il problema esiste, ma la strada è quella giusta”

Il Comune di Milano e Atm hanno presentato i risultati degli interventi effettuati dopo le numerose segnalazioni di vibrazioni dovute al passaggio delle metropolitane in alcuni punti della città di Milano. “Siamo partiti alcuni mesi fa con il primo incontro nel Municipio 3 dove abbiamo ascoltato i cittadini – dice l’assessore comunale alla mobilità, Marco Granelli -. Abbiamo creato un tavolo tecnico che riceve tutte le segnalazioni e dà risposte a tutti. Siamo partiti con alcuni interventi sia di misurazione che di mitigazione del problema. Altri più strutturali sono in corso e continueranno per tutto il 2019. Il problema è vero, esiste, va studiato e risolto. Le operazioni che abbiamo fatto ci dicono che la strada è quella giusta. Purtroppo le metropolitane non sono nuovissime, proprio in agosto faremo un grosso intervento e si chiuderà la linea 2, anche se ci spiace per i cittadini”.

Secondo i dati presentati, le vibrazioni si sarebbero ridotte dal 50 al 70% i primi interventi effettuati. “Ringraziamo tutti i cittadini che hanno messo a disposizione gli immobili per le nostre misurazioni – dice il direttore generale di Atm, Arrigo Giana -. Oggi il panorama è chiaro e gli interventi hanno già portato dei risultati. In alcuni casi il problema è migliorato ma non si è risolto del tutto perché servono degli interventi più lunghi e li completeremo entro fine anno”.