Home Milano Zona 9 Cronaca Milano Zona 9 Tentato furto alla Casa della Memoria. Cenati: “Serve un presidio”

Tentato furto alla Casa della Memoria. Cenati: “Serve un presidio”

E’ stato sventato un tentato furto alla Casa della Memoria a Milano. Ignoti hanno cercato di forzare l’ingresso, come dichiarato da un funzionario dell’Aned, Associazione Nazionale ex deportati, in quel momento all’interno dell’edificio di via Confalonieri. L’uomo ha dato l’allarme attorno alle 19, facendo scappare il malvivente. Un furto era invece riuscito alcuni giorni fa, di notte, quando qualcuno aveva sottratto dalla cassa dell’Anpi alcune centinaia di euro.

“Siamo preoccupati e chiediamo che la Casa della Memoria venga presidiata da qualche uomo in divisa perché evidentemente le telecamere non bastano più. Negli ultimi tempi siamo stati bersagliati da atti vandalici e da azioni sospette, che ci lasciano pensare di esser entrati nel mirino di qualche balordo, evidentemente. Questo quartiere è ormai un luogo di movida e non siamo più al sicuro”, ha dichiarato il presidente dell’Anpi Milano, Roberto Cenati.