Home Lavoro Il Comune di Milano cerca 350 dipendenti

Il Comune di Milano cerca 350 dipendenti

orario

Il Comune di Milano ha aperto un bando da oggi fino al 30 agosto per la selezione di 350 nuovi posti di lavoro nei vari settori della macchina comunale.

“In questa prima tornata di bandi – spiega l’assessore alle Politiche per il lavoro, Attività produttive e Risorse Umane Cristina Tajani – prevediamo di selezionare 350 nuove risorse che entreranno nei vari settori del Comune per far fronte alle mutate esigenze dell’ente e al rinnovamento generazionale che sta interessando tutta la Pubblica Amministrazione. Un cambiamento che ci consentirà di avere servizi e competenze sempre più efficienti e attente alle esigenze del cittadino. Da qui a fine anno prevediamo complessivamente circa mille nuove assunzioni, numeri che rendono il Comune sempre più protagonista delle politiche occupazionali sul territorio”.

I posti richiesti: 123 posti da istruttore direttivo servizi amministrativi (categoria D1), 9 posti da istruttore direttivo dei servizi informativi (categoria D1), 11 posti da istruttore servizi informativi (categoria C1), 11 posti da istruttore direttivo servizi biblioteca (categoria D1) e 50 posti da istruttore direttivo dei servizi economico finanziari (categoria D1).