Home Prima Pagina Biglietto Atm, da oggi le nuove tariffe: ticket singolo a 2 euro

Biglietto Atm, da oggi le nuove tariffe: ticket singolo a 2 euro

Prende il via da oggi la rivoluzione delle tariffe del trasporto pubblico a Milano. Il bigletto singolo dell’Atm costerà 2 euro, come ampiamento anticipato nelle scorse settimane dopo l’approvazione da parte di Palazzo Marino. Potrà essere timbrato più volte all’interno dei 90′, anche in metropolitana e sarà valido non solo all’interno dell’area urbana ma anche nei paesi dell’hinterland. Invariato, invece, il costo dell’abbonamento annuale. Gli under 14 potranno viaggiare gratis, così come gli over 65, chi ha un reddito sotto i 16mila euro annui, le insegnanti che accompagnano le scolaresche e gli animali d’affezione. Chi ha un reddito sotto i 6mila euro annui avrà diritto a un abbonamento annuale di 50 euro, stesso discorso per i disoccupati con Isee sotto i 16.900 e i detenuti in permesso. Fino al 12 ottobre sarà comunque possibile smaltire i vecchi ticket.

Il sindaco Giuseppe Sala ha scritto una lettera aperta ai milanesi: “Mi rivolgo a tutti voi in occasione dell’introduzione del nuovo Sistema Tariffario Integrato dei mezzi pubblici – ha scritto il primo cittadino enunciando i cardini della riforma – Più useremo tutti i mezzi pubblici, più risparmieremo, meno inquineremo e meno auto entreranno in città ogni giorno. Questo è un risultato molto importante che pone di nuovo la nostra città tra le più avanzate esperienze nello scenario internazionale. Non ho certamente intenzione di nascondere che il biglietto ordinario aumenta di prezzo, passando da 1,5 a 2 euro. Permettetemi però di aggiungere che con 2 euro da oggi si può viaggiare per 90’ su tutti i mezzi non solo a Milano ma anche in altri 21 Comuni intorno alla nostra città, potendo timbrare più volte in metropolitana. Ma non è questo il punto. Rivendico il diritto e anche il dovere di un sindaco di guardare al futuro della città e di reperire i mezzi necessari per continuare a mantenere Milano al livello raggiunto oggi e anche a migliorarlo. Oggi con questo nuovo Sistema abbiamo fatto bene. Continuiamo così”.