Home Cinema Tinto Brass in terapia intensiva: “Non è in pericolo di vita”

Tinto Brass in terapia intensiva: “Non è in pericolo di vita”

Tinto Brass, maestro del cinema erotico nato a Milano 86 anni fa, ha avuto un malore ed è ora ricoverato all’ospedale Sant’Andrea a Roma, in terapia intensiva dalla mattinata di ieri. Secondo il bollettino emesso dalla struttura il regista “non è in pericolo di vita. Risulta al momento in discrete condizioni generali, vigile e collaborante”. A chiamare l’ambulanza è stata la moglie Caterina Varzi.

Brass ha avuto un ictus nel 2010 dopo il quale si era ristabilito, tanto che le ultime notizie lo davano al lavoro per un film, una nuova versione di Paprika. La moglie stessa ha confermato che il regista era in buone condizioni di salute fino a quando lunedì scorso non ha avvertito un attacco febbrile, a seguito del quale ha avuto un malore che ha spinto la Varzi a chiamare i soccorsi.