Home sanità Sanità, 85 nuove borse di studio in Lombardia

Sanità, 85 nuove borse di studio in Lombardia

sanità

L’assessore regionale al welfare, Giulio Gallera, ha annunciato oggi lo stanziamento approvato dalla Giunta regionale di un finanziamento da 10 milioni di euro per finanziare 85 borse di studio nell’ambito della sanità.

“Dal 2016 a oggi le borse di studio regionali hanno registrato un aumento considerevole, passando dalle 35 di allora alle 85 attuali. Si tratta di un’opportunità aggiuntiva rispetto alla quota lombarda del finanziamento nazionale, che prevede una clausola importante: i medici dovranno impegnarsi a rimanere in Lombardia per almeno 3 anni dopo la specializzazione”.

Come spiegato dallo stesso assessore, “il finanziamento di tali contratti prende origine dalla ricognizione avviata dalla Direzione generale Welfare, che ha individuato, partendo dai dati dei pensionamenti dei dirigenti medici nelle strutture pubbliche e private accreditate al 31 dicembre 2018, le scuole di specializzazione che potranno trovarsi in maggiore sofferenza nei prossimi anni e per le quali si ritiene prioritaria l’assegnazione dei contratti regionali”.