Home Teatro Meyer nuovo sovrintendente della Scala, arriverà a metà 2020

Meyer nuovo sovrintendente della Scala, arriverà a metà 2020

Dominique Meyer è il nuovo è il nuovo sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano. Il Consiglio d’amministrazione ha ratificato quella che era una notizia ormai nell’aria, con la sostituzione di Alexander Pereira (alla guida della SCala dal settembre 2014) e l’arrivo di quello che a tutt’oggi è il direttore dell’Opera di Vienna. Il contratto di Meyer scadrà a metà del 2020, solo allora avverrà la sostituzione. La scelta del Cda è avvenuta con otto voti favorevoli e quello contrario di Giorgio Squinzi, patron di Mapei.

Pereira resterà fino alla fine del mandato del sindaco Sala, ovvero giugno del 2021. In sostegno del sovrintendente uscente sono stati esposti nel pomeriggio alcuni cartelloni di protesta da parte di una fazione di dipendenti, che hanno sottolineato come Pereira abbia dato continuità di programmazione. Paga, però, le feroci polemiche per il possibile ingresso di fondi da investitori arabi avvenuta senza il consenso del CdA, che ha poi respinto l’iniziativa.