Home Prima Pagina Emergenza caldo, blackout in diverse zone di Milano

Emergenza caldo, blackout in diverse zone di Milano

caldo

Il caldo che sta colpendo il Nord Italia ha creato non pochi problemi a Milano alla rete elettrica. Diverse zone della città sono state colpite da una serie di blackout, durati anche mezza giornata dal pomerigio di ieri e dovuti probabilmente all’enorme consumo per l’accensione dei condizionatori.

“Riceviamo segnalazioni di gravissimi disservizi per le imprese in Galleria Vittorio Emanuele II e nel centro della città dovuti a black out di energia elettrica. Al di là di risolvere il più presto possibile l’emergenza contingente – stop all’energia per i pubblici esercizi – il problema ha carattere strutturale con riflessi anche sociali (senza condizionatori con queste temperature è a rischio la salute delle persone) oltre all’impossibilità di poter lavorare e servire la clientela ecc. Occorre – dichiara Lino Stoppani, presidente di Epam, l’Associazione dei pubblici esercizi di Confcommercio Milano – compiere una seria riflessione che investe Amministrazione comunale ed A2A. In una città come Milano, giustamente orgogliosa del turismo in crescita, del maggior ruolo internazionale e del risultato ottenuto con l’assegnazione delle Olimpiadi invernali, non è pensabile che le sottostazioni di servizio dell’elettricità in centro rispondano a logiche e consumi di 30-40 anni fa”.