Home Cronaca Lodigiano, 80enne ferisce la moglie a coltellate e si uccide

Lodigiano, 80enne ferisce la moglie a coltellate e si uccide

Un uomo di ottant’anni si è ucciso a Santo Stefano Lodigiano, in provincia di Lodi, dopo aver aggredito e ferito gravemente la moglie. I due vivevano in una villetta in campagna nella cittadina del lodigiano.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti sul luogo della tragedia, il tentativo di omicidio e il suicidio sarebbero avvenuti a causa di una forte lite, dopo la quale l’ottantenne ha preso in mano un coltello e colpito ripetutamente alla schiena la consorte. Subito dopo si è inferto da solo i colpi che lo hanno portato fino alla morte. La donna è stata invece soccorsa e si trova in gravi condizioni all’Ospedale Maggiore di Lodi. Secondo quanto emerso dalle prime indagini svolte dai militari sul luogo, il pensionato soffriva di problemi di depressione già da diverso tempo.