Home Città Metropolitana Cronaca Omicidio stradale a Monza, arrestato un 35enne

Omicidio stradale a Monza, arrestato un 35enne

E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso il 35enne Filippo Di Benedetto, accusato di essere alla guida dell’auto, una Opel Corsa, che il 17 maggio uccise Chetra Sponsiello, 22enne nuotatore originario della Cambogia e residente a Civate, in provincia di Lecco. Il ragazzo venne travolto sulla strada statale 36 all’altezza di Monza, scendendo dalla vettura dopo un tamponamento per verificare i danni subiti dalla sua vettura. Oltre a Sponsiello, deceduto in pronto soccorso poco dopo l’arrivo in ospedale, erano finiti in codice giallo altri due giovani.

Indagato fin da subito per omicidio stradale, il 35enne era libero e ha sempre negato di essere alla guida dell’auto. Secondo le indagini, però, non solo Di Benedetto era nella vettura, ma sarebbe stato anche ubriaco e soprattutto non avrebbe mai avuto la patente.