Home Milano Zona 9 Cronaca Milano Zona 9 Atto vandalico a Dergano: bruciata la corona in ricordo dei partigiani

Atto vandalico a Dergano: bruciata la corona in ricordo dei partigiani

L’associazione “I sentinelli” di Milano, che da tempo si occupa di diritti civili, ha postato ieri sul proprio profilo Facebook le foto dell’atto vandalico avvenuto in via Ciaia, nella zona di Dergano del capoluogo lombardo, dove ignoti hanno bruciato la corona posta sotto una lapide che ricorda i Partigiani.

Subito sotto sono presenti anche due bandiere tricolori, entrambe sono state ridotte a brandelli. Tantissimi i messaggi nei commenti di condanna verso l’azione vandalica.

“Ieri 9 giugno, nel pomeriggio, con un atto vandalico hanno bruciato la corona della lapide di via Guezoni/Ciaia – scrive la sezione Anpi di Dergano -. Questa lapide è stata posta per ricordare i tanti Caduti del quartiere di Dergano. Questo vile atto non solo addolora coloro che si riconoscono nei valori dei martiri che hanno sacrificato la loro vita, ma ferisce nelle viscere i sentimenti di una comunità che ha strenuamente voluto ed ottenuto questa lapide al fine di non dimenticare. Non solo hanno bruciato la corona ma hanno anche strappato le bandiere sotto la lapide. Rammento che un atto analogo era avvenuto nel gennaio del 2013. Per testimoniare la nostra ferma opposizione al fascismo, oggi 10 giugno alle ore 18,00 ci sarà un presidio. Vi invito a partecipare e a portare un fiore al Partigiano”.