Home Prima Pagina FPF, l’Uefa sospende il giudizio sul Milan

FPF, l’Uefa sospende il giudizio sul Milan

L’Uefa ha deciso di sospendere il procedimento ai danni del Milan per violazione del Fair Play Finanziario nel triennio 2015-2018, in attesa del pronunciamento del Tas sul ricorso del club rossonero. L’udienza dovrà comunque arrivare in tempi brevi, dato che tra non molto inizieranno i preliminari dell’Europa League 2019-2020, alq uale il Milan rischia di non partecipare.

“La Camera Giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) – si legge nel comunicato emesso oggi dall’Uefa – ha ordinato una sospensiva procedurale del procedimento contro l’AC Milan in relazione al mancato rispetto dei requisiti di pareggio di bilancio durante il periodo di monitoraggio fissato nella stagione 2018/19 e riferito agli esercizi conclusisi nel 2016, 2017 e 2018. La sospensione della procedura rimarrà in essere fino al pronunciamento del TAS in merito al procedimento attualmente in corso inerente alla sanzione imposta al club per il mancato rispetto dei requisiti di pareggio di bilancio per gli esercizi conclusisi nel 2015, 2016 e 2017”.