Home Politica Taser agli agenti, il Consiglio Comunale approva un ordine del giorno contrario...

Taser agli agenti, il Consiglio Comunale approva un ordine del giorno contrario all’iniziativa

rapina

Il Consiglio Comunale di Milano ha approvato un ordine del giorno di Milano Progressista in cui si chiede alla giunta di “non dotare il corpo di polizia locale della città di Milano di pistole a impulsi elettrici (taser), dispositivi particolarmente pericolosi, specie nei confronti dei soggetti più vulnerabili, e lesivi dei diritti fondametali della persona”.

Il documento è stato approvato con 22 voti a favore su 27 presenti. Hanno votato contro i rappresentanti di Lega e Forza Italia, si è astenuto il M5S.

“Bacioni da Milano (cit) – scrive Anita Pirovano, consigliera di Milano Progressista con un chiaro riferimento a Matteo Salvini – A parte le ironie, molto soddisfatta che con l’odg di Milano Progressista abbiamo respinto al mittente una proposta – contenuta nel dl Salvini – demagogica e soprattutto pericolosa. Grazie ovviamente anche a tutta la maggioranza e alla vicesindaco Anna Scavuzzo. Grazie ancor più ad Antigone e a Patrizio Gonnella per avermi stimolato a occuparmene”.