Home Città Metropolitana Cronaca Estorsione con metodo mafioso, sei anni a Paola Galliani

Estorsione con metodo mafioso, sei anni a Paola Galliani

Il giudice per l’udienza preliminare di Milano, Giusy Barbara, ha condannato la mediatrice finanziaria Paola Galliani, residente a Legnano, a sei anni di carcere e seimila euro di multa per estorsione con metodo mafioso. Sentenza di condanna anche per il commercialista Enrico Verità a 3 anni e 4 mesi e duemila euro di multa.

Secondo quanto riscontrato nelle indagini dell’accusa e poi confermato dal giudizio del processo con rito abbreviato la donna avrebbe fatto picchiare un imprenditore per una riscossione di alcune decine di migliaia di euro. Si sarebbe avvalsa dell’aiuto di un complice e di due pregiudicati ritenuti vicini alla ‘ndrangheta. La prova principale dell’avvenuta violenza è una telefonata nella quale la donna minacciava di “scatenare la belva” nel caso in cui non avesse avuto indietro i soldi da parte dell’imprenditore stesso.