Home Lavoro Milano in testa per ditte e imprenditori stranieri

Milano in testa per ditte e imprenditori stranieri

incidente

La Camera di commercio di Milano, Monza Brianza, Lodi ha condotto uno studio riguardante gli imprenditori stranieri. I dati dicono che a fine 2018 c’erano 8 mila titolari egiziani, 6 mila i cinesi, 3 mila marocchini, bengalesi e albanesi.  Sempre gli egiziani sono in vetta a livello regionale: 11 mila imprese, davanti a marocchini e cinesi con 10 mila, rumeni con 9 mila, albanesi con 6 mila, mentre allargandosi all’Italia “vincono” i marocchini con 67mila imprese, seguiti dai cinesi con 53 mila, i rumeni con 50 mila, gli albanesi con 32 mila, i bengalesi con 31 mila.

Tornando alla Lombardia, le ditte con un titolare proveniente dai paesi arabi sono 25mila su 105mila in Italia, con un rialzo del 13% in cinque anni. In vetta troviamo ancora l’Egitto a 11mila, quindi il Marocco a 10mila e la Tunisia a 3mila. La maggior parte delle ditte straniere sono a Milano, che ne conta 13mila, altre 2mila sono concentrate tra Bergamo, Brescia, Monza e Brianza, circa mille a Varese, Como, Pavia, Mantova circa mille. Milano è prima anche a livello nazionale.