Home Prima Pagina Milano vince la “bella” con Avellino, è semifinale

Milano vince la “bella” con Avellino, è semifinale

L’Olimpia Milano vince gara-5 contro la Sidigas Avellino per 92-76 e conquista la semifinale scudetto contro Sassari. Tolte le paure delle prime sfide, le Scarpette Rosse hanno confermato la superiorità del quarto confronto vincendo una sfida condotta dall’inizio alla fine grazie a percentuali finalmente all’altezza contro una squadra già eroicamente arrivata alla “bella” nonostante diversi infortuni. Anche Milano deve rinunciare nuovamente a Mike James, ma la profondità dei due rosters è molto differente e con Nunnaly all’altezza del titolo di Mvp della stagione regolare vinto proprio con Avellino nel 2016 tutto diventa più semplice.

“È stata una partita eccellente, da tutti i punti di vista – commenta Pianigiani – . Era ovviamente una serie delicata per le nostre vicissitudini, non mi riferisco alle assenze in generale, ma a quella del playmaker che ci ha costretto a cambiare assetto e modo di collaborare. Sapevo che sarebbe stato decisivo crescere dentro la serie ed è quello che abbiamo fatto. Non era facile vincere ad Avellino una partita di playoff. Ora ci aspetta una semifinale contro una squadra al massimo della fiducia, delle energie, del rendimento e della salute. Noi no, però abbiamo lo spirito giusto e ci batteremo”.