Home Prima Pagina Legnano-Obermais, assalto ultrà al pullman degli ospiti: gli altoatesini non giocano

Legnano-Obermais, assalto ultrà al pullman degli ospiti: gli altoatesini non giocano

Un assalto ultrà al pullman in arrivo nello stadio di Legnano ha convinto dirigenza, staff tecnico e giocatori dell’Obermais, che ieri avevano in calendario la semifinale di ritorno dei playoff di Eccellenza in casa dei lombardi, a non disputare la gara. “La partita contro Legnano è stata annullata! – si legge sul profilo Facebook del club altoatesino – L’ autobus dei nostri fan è stato attaccato dagli ultras di Legnano con manganelli, mazze e pietre. Gli ultras hanno anche provato a incendiare l’autobus! La nostra squadra non ha potuto e non voleva competere in queste condizioni”.

Il post è stato pubblicato assieme al video che riprende parte dell’assalto. Le forze dell’ordine presenti sul posto sono intervenute per cercare di fermare l’azione criminale, mentre la gara è stata inizialmente posticipata dalle 15 alle 15.45. I giocatori di casa sono scesi in campo per il riscaldamento e hanno poi atteso un’ora dal fischio d’inizio. Constatato che gli avversari non avrebbero fatto lo stesso sono tornati negli spogliatoi. Da capire ora cosa accadrà, per regolamento (beffa delle beffe) l’Obermais dovrebbe perdere 3-0 a tavolino.