Home Prima Pagina Fallisce la ex Mercatone Uno, 1800 lavoratori a casa

Fallisce la ex Mercatone Uno, 1800 lavoratori a casa

La ex Mercatone Uno chiude i battenti e lascia a piedi milleottocento lavoratori. Il Tribunale ordinario di Milano ha dichiarato il fallimento della Shernon Holding, subentrata meno di un anno fa e che non è riuscita a invertire la rotta rispetto a una crisi perpetrata nel tempo. Al contrario, già nei mesi scorsi molti lavoratori hanno ricevuto la lettera di licenziamento, fino all’attuale situazione in cui milleottocento lavoratori hanno conosciuto, la maggior parte attraverso i social, il difficile destino.

Milleottocento lavoratori della ex MercatoneUno – sottolinea la Filcams Cgil Nazional – hanno ricevuto la comunicazione del fallimento della propria azienda dichiarato dal tribunale di Milano e da questa mattina hanno trovato i loro punti vendita chiusi.

“La vicenda Shernon – dice Maria Grazia Gabrielli, segretaria generale della Filcams Cgil Nazionale – deve essere chiarita subito. Alle lavoratrici e ai lavoratori va riconsegnato rispetto e certezza delle proprie prospettive lavorative. Questo abbiamo sempre chiesto e dobbiamo continuare a pretendere sopratutto quando gli incontri si svolgono e sono seguiti anche in sede istituzionale presso il Ministero del Lavoro”.