Home Prima Pagina Tortu straordinario: 9″97, ma il vento cancella il record

Tortu straordinario: 9″97, ma il vento cancella il record

Filippo Tortu - Roma

Filippo Tortu esordisce col botto nei 100 metri nel 2019. Al primo approccio con la distanza in questa stagione, durante il meeting di Rieti, il campione lombardo (nato a Milano ma brianzolo d’adozione) ha fatto registrare uno straordinario 9″97. Sarebbe record italiano, migliorando il 9″99 della passata estate, ma il vento a +2.4 è troppo forte per poter omologare il tempo come primato nazionale. Resta, invece, l’impressione di essere sulla strada giusta.

“C’è stato vento purtroppo, ma qui correvo contro uno dei velocisti più forti al mondo (Aaron Brown, secondo a 10 netti, ndr): dopo i primi 50 metri ho pensato solo a essere rilassato e il tempo è arrivato – ha detto a fine gara lo stesso Tortu – Voglio far diventare l’atletica più grande possibile e questa gara la dedico a mio fratello Giacomo, che mi ha aiutato molto negli allenamenti e in tutto il resto. Ora penso soltanto ai 200 metri di Roma, bisogna concentrarsi bene per la stagione che è davvero lunga”.