Home Cronaca Pregnana Milanese, donna aggredita a calci e pugni: arrestato l’aggressore

Pregnana Milanese, donna aggredita a calci e pugni: arrestato l’aggressore

Una brutale aggressione ai danni di una donna, responsabile un 57enne ora agli arresti dopo l’intervento dei carabinieri. E’ accaduto a Pregnana Milanese, in provincia di Milano dove la vittima dell’aggressione, 43 anni, è stata ferocemente picchiata dall’accusato. La donna gestisce un negozio di fiori. Ieri pomeriggio l’uomo è entrato all’interno del locale colpendola a pugni e calci e fratturandole due costole.

Un uomo che abita nello stesso stabile di cui fa parte l’esercizio commerciale ha dato l’allarme chiamando le forze dell’ordine. La donna è stata trasportata in ospedale a Niguarda con una prognosi di circa quaranta giorni, è attualmente ricoverata con sospette lesioni al fegato. L’aggressore è invece stato prelevato dai militari ed è ora accusato di lesioni personali e violazione di domicilio. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, il 57enne era noto nel palazzo per alcune liti avvenute in passato a livello condominiale.