Home Cronaca Milano Zona 1 Blitz in metro degli autonomi ai tornelli, danni da 70mila euro

Blitz in metro degli autonomi ai tornelli, danni da 70mila euro

Una serie di azioni contro il caro biglietti Atm è stata rivendicata dal movimento chiamato “Atmnontipago”. Schiuma nelle fessure per i biglietti, fasce da elettricista a bloccare i tornelli, il tutto in un’azione coordinata e che ha coinvolto diverse stazioni della metropolitana: Missori, Repubblica, Zara, Garibaldi, Cadorna.

“Nel pomeriggio – scrive in una nota Atm – alcune stazioni della metropolitana di Milano, in particolare Repubblica, Missori e Zara su M3, hanno subito un assalto da parte di un gruppo di vandali che hanno manomesso tornelli e distributori di biglietti, causando danni per oltre 70mila euro. Il gruppo è stato intercettato dalla Security di Atm che ha evitato ulteriori danni ad altre stazioni. Infine, a Cadorna, sempre la Security Atm, ha segnalato i vandali alla Polizia presente in stazione che li ha individuati”.

“Oggi abbiamo fatto la prima azione della campagna metropolitana contro il caro vita. Abbiamo pagato tutti troppo, organizziamoci insieme per non pagare più”, è il messaggio postato sul gruppo Facebook “ATM Autoriduciamo i trasporti milanesi”, in cui sono state postate le immagini dei tornelli avvolti dalle fasce elettriche e gli scatoloni con i finti biglietti da 0 euro distribuiti ai passanti.