Home Prima Pagina Porta 15 milioni in Italia dalla Svizzera: condannata 92enne

Porta 15 milioni in Italia dalla Svizzera: condannata 92enne

Una donna di 92 anni, milanese, ha patteggiato una pena di otto mesi per evasione dopo aver fatto rientrare dalla Svizzera una somma di 15 milioni di euro. Il giudice per le indagini preliminari, Guido Salvini, ha condannato la signora per il reato di “latitanza fiscale”, avendo nascosto al Fisco la grossa quantità di denaro attraverso un sistema di trust. La 92enne è stata titolare negli anni ’80 e ’90 dei negozi di lusso Gavazzi, in questi anni avrebbe simulato una residenza in Svizzera e poi in Gran Bretagna benché vivesse stabilmente proprio a Milano ormai dal 2014, dove negli ultimi anni ha svolto alcune cure mediche e fisioterapiche e curato diversi affari personali.

Condannato anche il commercialista della donna che ha dovuto pagare una somma di 45mila euro per aver guidato la donna nelle manovre che l’hanno portata all’evasione contestata.