Home Politica Omicidio Calabresi, commemorazione in Questura

Omicidio Calabresi, commemorazione in Questura

Cade oggi il 47esimo anniversario dal giorno dell’uccisione del commissario Luigi Calabresi, avvenuto a Milano il 17 maggio 1972.

“La morte di Calabresi giunse dopo una campagna denigratoria molto forte”, sono state le parole del questore di Milano, Sergio Bracco, presente alla cerimonia di commemorazione insieme al direttore del Quotidiano Nazionale Michele Brambilla, alla vedova Gemma Capra, al figlio Mario Calabresi (giornalista ed ex direttore di Repubblica), al Prefetto di Milano Renato Saccone e alle autorità civili (Comune, Città Metropolitana, Regione oltre all’Anpi) e militari.

La commemorazione è terminata con la deposizione delle corone al busto del Commissario Calabresi, presente nel cortile interno della Questura, e presso la lapide in via Fatebenefratelli in ricordo di Felicia Bartolozzi, Gabriella Bortolon, Federico Masarin e Giuseppe Panzino, rimaste vittime della strage che vide il ferimento di altre 52 persone.