Home Città Metropolitana Cronaca Alunna sospesa dalla vice-preside, la madre aggredisce la dirigente

Alunna sospesa dalla vice-preside, la madre aggredisce la dirigente

scuola

Un altro increscioso episodio di cronaca a livello scolastico ha caratterizzato la zona del lodigiano. La responsabile dell’Istituto scolastico Einaudi, in viale Vignati, ha deciso di sospendere una delle alunne iscritte alla scuola superiore. La madre della studentessa – racconta oggi il Corriere della Sera – ha deciso di recarsi sul posto e aggredire chi ha deciso il provvedimento, tanto da rendere indispensabile i soccorsi in ospedale con una prognosi di tre giorni. Sul posto è intervenuta la Polizia con una volante, oltre all’ambulanza della Croce bianca di Sant’Angelo.

L’aggredita è appunto la responsabile della struttura, 64 anni, vice-preside nonché una docente. Non avrebbe per fortuna riportato ferite importanti, ma è ovviamente scioccata per l’accaduto. Toccherà ora alle forze dell’ordine appurare la dinamica dell’aggressione e le responsabilità della madre della ragazza sospesa, una quarantenne che secondo i testimoni presenti nel plesso avrebbe prima urlato e poi preso a pugni e schiaffi la dirigente. Il provvedimento era stato preso per cattiva condotta e non era il primo a carico della studentessa.