Home AnimaliAmici Cassina de’ Pecchi, i carabinieri salvano mucche dal macello: erano in condizioni...

Cassina de’ Pecchi, i carabinieri salvano mucche dal macello: erano in condizioni di abbandono in un terreno conteso

Sono state sequestrate giovedì mattina da parte dei carabinieri del nucleo forestale le centro mucche tenute all’interno di un terreno a Cassina de’ Pecchi che rischiavano di finire all’asta per poi essere macellate. I militari si sono recati sul posto, alla Cascina Moretti della cittadina alle porte di Milano, per dare esecuzione del sequestro probatorio. Insieme agli uomini in divisa erano presenti anche i rappresentanti dell’Enpa Milano, delegati dalla Procura della Repubblica di Milano.

Le mucche sono al centro di un braccio di ferro sulla proprietà del terreno che va avanti ormai da diversi anni, il titolare dell’azienda in cui erano custodite è ora indagato per abbandono di animali. Gli stessi sono stati trovati infatti in condizioni molto difficili e sono stati affidati in custodia al sindaco di Cassina de’ Pecchi, Massimo Mandelli, e alle cure dei veterinari della Ats di riferimento.