Home Politica Milano, quattro nuove chiese nel Piano per le attrezzature religiose

Milano, quattro nuove chiese nel Piano per le attrezzature religiose

Il Comune di Milano sta esaminando le richieste riguardanti quattro nuove chiese per la città di Milano che dovrebbero coinvolgere i quartieri di Rogoredo, Citylife, Cascina Merlata e l’area Mind a Expo. Ne dà notizia oggi il Corriere della Sera, secondo cui l’assessore all’urbanistica Pierfrancesco Maran ha sul tavolo un Piano per le attrezzature religiose che comprende i luoghi di culto di cui sopra, ma anche quattro islamici, due copti ortodossi e tre evangelici.

“Abbiamo ricevuto trentuno istanze da tutte le comunità religiose – ha dichiarato l’assessore tramite le pagine del Corsera – che sono state valutate dal punto di vista urbanistico. C’è una legge regionale che consideriamo irragionevole perché pone paletti che rendono attualmente irrealizzabile, per esempio, persino una cappella all’interno del nuovo ospedale Galeazzi nell’area Expo. Sebbene sia stato pensato per ostacolare alcune confessioni, in realtà finisce per danneggiare soprattutto la chiesa cattolica”. Per le nuove struttue la Curia dovrebbe attingere ai fondi raccolti con l’otto per mille e l’attività sul territorio.