Home Politica Sala-Salvini, la corsa a Milano inizia da lontano: botta e risposta tra...

Sala-Salvini, la corsa a Milano inizia da lontano: botta e risposta tra il ministro e il sindaco

Sala

Comincia a “scaldarsi” il dibattito tra Giuseppe Sala e Matteo Salvini riguardo alle comunali in programma nel 2021. “A Salvini non lascio la poltrona – ha detto oggi il sindaco di Milano a Radio 24 – Lui propone solo una ninna nanna irrealistica. Fa bene a mettere gli occhi su Milano perchè è tanta roba in questo momento storico e ha un’immagine positiva. Ma io non farò un passo indietro. Io sono per una società aperta che fa fatica nell’integrare, che si prende i suoi rischi ma dalla valorizzazione delle differenze tira fuori un modello vincente. Salvini propone una ninna nanna collettiva che non è realistica. I milanesi devono riflettere se continuare a fare fatica e a promuovere un modello aperto o se hanno nostalgia di una città chiusa e che parla a se stessa”.

Salvini ha replicato che “Milano è dei milanesi, non di Giuseppe Sala. E’ momentaneamente il sindaco, ma a decidere saranno i milanesi”.