Home Prima Pagina Tasca all’attacco del governo: “Il ‘Salva Roma’ è indecente”

Tasca all’attacco del governo: “Il ‘Salva Roma’ è indecente”

L’assessore al bilancio del Comune di Milano, Roberto Tasca, ha duramente attaccato il provvedimento del governo definito “Salva Roma”, con cui l’esecutivo è andato in soccorso della Capitale con un esborso pari a 12 miliardi per provare a ripianare i debiti. “E’ indecente – ha detto Tasca a margine della commissione bilancio – Come al solito si declina la responsabilità fra coloro che hanno contratto il debito e coloro che quel debito lo devono pagare, posto che tre quinti di quella somma era stata coperta da tutti gli italiani: che, quindi, avevano concorso alla copertura, e già quello non mi trovava del tutto d’accordo, ma potevo capire. Ma che ora addirittura ci sia l’assunzione diretta di quel debito” .

Tasca attacca in maniera frontale soprattutto il Movimento 5 Stelle. “Se non salvano così la sindaca Raggi, non la tirano fuori nemmeno con i pompieri: hanno già dato 100 milioni per le buche nelle strade di Roma, perché le buche della capitale sono diverse da quelle di Milano. Adesso fanno questo intervento sul debito. Ma riguardo al comportamento della Lega – aggiunge l’assessore -, sono più leghista io. Se questo è il contributo all’autonomia finanziaria delle Regioni del Nord, mi ritrovo più indipendentista io”.