Home Cronaca Tragedia a Pieve Emanuele, primi due indagati

Tragedia a Pieve Emanuele, primi due indagati

La Procura di Milano ha iscritto due persone nel registro degli indagati dopo la morte dei due operai avvenuta ieri a Pieve Emanuele, provincia di Milano, avvenuta all’interno di un cantiere realizzato per costruire una muratura in grado di evitare l’attraversamento dei binari ferroviari. Entrambi sono rimasti schiacciati da una lastra colpita accidentalmento da parte di una gru. Le indagini dovranno appurare se si tratta di un errore umano o di un guasto.

Nel frattempo filtra, come detto, l’iscrizione nel registro degli indagati di due persone. Dovrebbe trattarsi di due responsabili della Cefi, la ditta di Casoria (in provincia di Napoli) che aveva in mano l’appalto da parte della Rete Ferroviaria Italiana per realizzare i lavori. Potrebbero esserci novità nelle prossime ore, a seguito dell’approfondimento di indagine da parte degli inquirenti.