Home Città Metropolitana Cronaca Pieve Emanuele, due operai muoiono in un cantiere

Pieve Emanuele, due operai muoiono in un cantiere

incidente

Altri due morti sul lavoro. La notizia arriva da Pieve Emanuele, in provincia di Milano, dove due operai sono rimasti uccisi questa mattina attorno alle 11.30 dal crollo di una parete all’interno di un cantiere in via Roma. Si tratta di Salvatore Borriello, 47 anni, e Domenico Palumbo, 54, dipendenti della Cefi Srl di Casoria. Entrambi sono di origine campana, erano al alvoro per completare le paratie divisorie tra i binari ferroviari e i terreni agricoli adiacenti.

Alla base del crollo della parete, secondo le prime ricostruzioni, una manovra sbagliata alla guida di una gru che avrebbe causato il disastro. “Cordoglio e profondo dolore per la morte dei due operai impegnati al miglioramento della linea ferroviaria Milano-Pavia – ha scritto il ministro delle infrastrutture, Danilo Toninelli – Gli investimenti sulla sicurezza del lavoro non saranno mai sufficienti finché accadranno queste tragedie. Massima collaborazione sulle indagini”.