Home Musica Viaggio nel suono americano per l’ultima stagionale di MilanoBlues89

Viaggio nel suono americano per l’ultima stagionale di MilanoBlues89

Se volete fare un veloce ma intenso percorso nelle sonorità americane, i T-Roosters sono certamente il gruppo adatto. Influenzata in particolare da figure come T-Bone Walker, Muddy Waters, Percy Mayfield, Hollywood Fats e Chuck Berry, il gruppo milanese si presenta al pubblico come un dizionario della musica nordamericana del secondo dopoguerra.

Il concerto è in programma sabato 6 aprile (ore 21.30, ingresso 10-13 euro) con il concerto dei T-Roosters, formazione attiva da oltre dieci anni. I quattro musicisti che compongono la band (Giancarlo Cova alla batteria, Lillo Rogati al basso e al contrabbasso, Tiziano “Rooster” Galli alla voce e alla chitarra e Marcus Tondo all’armonica) sono accomunati dalla passione, in particolare per la musica nera dagli anni Cinquanta in poi e, soprattutto, dall’amore e dal rispetto per lo swing, il blues, il RnB, il Rocknroll, il southern e il Boogie Woogie.

Allo Spazio Teatro 89 i T-Roosters proporranno il meglio del proprio repertorio, con brani tratti dagli album “Another Blues To Shout”,Dirty Again” e “No monkey but the blues”. In particolare, “Another Blues To Shout” è un lavoro partito da una ricerca sonora che esplora le radici della musica dell’anima e le rielabora: un tuffo nella tradizione con lo sguardo rivolto al presente e al futuro. La sonorità profondamente blues, in cui i quattro giocano a sottrarre e a personalizzare il linguaggio universale creato dai grandi musicisti del passato, è diventata negli anni la cifra stilistica dei T-Roosters.

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, Milano.

Tel: 02-40914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org.

Biglietto: 13 euro intero; 10 euro ridotto (convenzioni Arci, Feltrinelli, Socio Coop, Touring Club, IBS, Coop Degradi, under 25, over 65).