Home Prima Pagina Scontri Inter-Napoli, scarcerati i cinque ultras condannati con rito abbreviato

Scontri Inter-Napoli, scarcerati i cinque ultras condannati con rito abbreviato

Sono stati scarcerati oggi i cinque ultras condannati nella giornata di ieri nel processo con rito abbreviato per gli scontri avvenuti a un’ora circa da Inter-Napoli dello scorso 26 dicembre, in cui perse la vita Daniele Belardinelli. Marco Piovella, ritenuto uno dei capi della Curva Nord, è stato condannato a 2 anni e dieci mesi. E’ fuori dal carcere ma dovrà rispettare l’ordine di dimora. A Nino Ciccarelli, co-fondatore dei Vikings, è stata invece inflitta una condanna a tre anni e otto mesi e sconterà la pena ai domiciliari.

Fuori anche gli altri tre ultras, Alessandro Martinoli, Francesco Baj e Simone Tira. Dovranno rispettare anche loro l’obbligo di dimora o di presentazione alla polizia giudiziaria. Tutti, eccetto Ciccarelli, sapevano comunque di essere prossimi alla scarcerazione avendo avuto condanne inferiori ai tre anni.