Home Bambini Milano pensa alla rivoluzione digitale: un mail per ogni nuovo nato

Milano pensa alla rivoluzione digitale: un mail per ogni nuovo nato

Il Comune di Milano sta pensando a una rivoluzione riguardante i servizi anagrafici. In pratica si tratta di associare un’identità digitale a ogni nuovo nato in città, attraverso l’istituzione di alcuni punti di riferimento, come un indirizzo e-mail. Il modello da seguire è quello di Tallinn, capitale dell’Estonia, dove l’amministrazione ha deciso di digitalizzare ogni passaggio.

Dare una mail a ogni nascituro vuol dire, secondo i piani dell’amministrazione comunale, fornire un canale di comunicazione sia al Comune stesso che al residente e alla sua famiglia, che usufruirebbero di una serie di servizi. I nuovi nati, come conferma a Repubblica l’assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino, hanno invece già a disposizione un pacco dono per il terzo anno consecutivo che consiste in un omaggio da ritirare in una serie di farmacie con prodotti dedicati ai genitori e un buono sconto per la rassegna Cinemamme all’Anteo.