Home Mobilità Bilancio di previsione, il Comune di milano mette 2 milioni di sanzioni...

Bilancio di previsione, il Comune di milano mette 2 milioni di sanzioni per Area B

Il Comune di Milano ha previsto incassi per una cifra vicina ai 2 milioni di euro (1,850 milioni) con l’introduzione dell’Area B dovuta alle sole sanzioni. E’ il dato risultante dal bilancio di previsione 2019. Alla voce “Sanzioni da low emission zone” il governo cittadino ha infatti già inserito un primo dato che dovrebbe essere al ribasso rispetto a quanto dovrebbe accadere negli anni a venire, quando le telecamere attive tra quelle installate dovrebbero essere decisamente di più e verrà ridotto il bonus degli accessi liberi, oggi fermo a 50 per i residenti e che dall’anno prossimo dovrebbero essere dimezzati. In totale gli incassi considerando anche gli accessi e le vecchie ztl dovrebbero essere superiori ai 31 milioni di euro.

Nella riunione della Commissione avvenuta ieri l’assessore alla Mobilità e Ambiente, Marco Granelli, ha trattato anche il tema legato ai trasporti pubblici. Da tempo è previsto il rialzo del biglietto singolo per i mezzi Atm da 1,5 a 2 euro, messo in stand by dopo lo stop della Regione ma che nell’opinione del Comune deve partire il prima possibile.