Home Cronaca Disastro a Pioltello, la relazione: manutenzione insufficiente

Disastro a Pioltello, la relazione: manutenzione insufficiente

E’ arrivata sul tavolo dei pubblici ministeri che si stanno occupando del disastro ferroviario di Pioltello del gennao 2018 la relazione finale richiesta per capire le cause della tragedia che causò tre morti e una cinquantina di feriti. La causa scatenante è l’insufficiente manutenzione che ha portato alla frattura dello spezzone di rotaia che ha causato il deragliamento del treno, come hanno rilevato gli ingegneri Roberto Lucani e Fabrizio D’Errico, a cui sono state chieste delucidazioni su quanto avvenuto poco più di un anno fa.

La relazione consta complessivamente di un’ottantina di pagine, in cui si fa notare che a causare “l’irreversibile ammaloramento del giunto” è stata l’insufficiente manutenzione. Il cambio del giunto sarebbe dovuta avvenire nel punto incriminato circa sei mesi dopo l’ultima segnalazione. Nell’inchiesta restano indagati due manager e quattro tecnici di Rete ferroviaria italiana e due manager di Trenord.