Home Prima Pagina Apologia di fascismo, assolti tre esponenti di estrema destra. L’Anpi: “Sentenza gravissima”

Apologia di fascismo, assolti tre esponenti di estrema destra. L’Anpi: “Sentenza gravissima”

cimitero Maggiore
(FACEBOOK/CASAPOUND ITALIA)

Il tribunale di Milano ha assolto dal reato di apologia di fascismo tre esponenti di estrema destra che il 24 aprile 2016 facevano parte del gruppo di persone riunite al Campo X del Cimitero Maggiore di Milano in una manifestazione in sostegno della Repubblica di Salò, appuntamento che ormai ogni anno genera lo sdegno delle associazioni partigiane e della società civile ma che nonostante ciò continua ad essere organizzato dai nostalgici della dittatura fascista sul territorio milanese.

“L’assoluzione è giunta nonostante gli imputati abbiano dichiarato di riconoscersi nell’ideologia nazionalsocialista. L’ANPI Provinciale di Milano ritiene gravissima questa sentenza con la quale si legittima l’esibizione in luoghi pubblici di emblemi del Terzo Reich e delle SS. L’assoluzione dei tre imputati offende profondamente Milano, capitale della Resistenza, e l’intero Paese”, ha scritto su Facebook Roberto Cenati, presidente dell’Anpi Provinciale di Milano.