Home Prima Pagina Tragedia a San Donato, 23enne rapinato si suicida lanciandosi dal balcone di...

Tragedia a San Donato, 23enne rapinato si suicida lanciandosi dal balcone di casa

Tragedia a San Donato Milanese, alle porte di Milano. Un ragazzo di 23 anni si è suicidato lanciandosi dal balcone dell’appartamento in cui viveva assieme ai genitori. Poche ore prima era rimasto vittima di una rapina nella quale era stato privato di una collanina d’oro. Non c’è ancora certezza che possa esserci un collegamento tra i due episodi avvenuti a stretto giro di posta, è quello che stanno provando ad appurare i carabinieri, chiamati a indagare sulla vicenda.

Il ragazzo, attorno alle 17 di ieri pomeriggio, ha chiamato i carabinieri proprio per denunciare l’aggressione da parte di un uomo. Avrebbe utilizzato uno spray al peperoncino per aggredire il ragazzo e poi gli avrebbe strappato la collanina. Grazie alla descrizione dell’aggredito e alle immediate indagini i militari hanno rintracciato presto il responsabile, un ragazzo di 25 anni originario del Marocco. Il 23enne ha quindi formalizzato la denuncia in caserma ed è poi tornato a casa. In serata, attorno alle 23, si è lanciato dal balcone sotto gli occhi dei genitori.