Home Lavoro Amazon, driver lombardi in sciopero: “Vogliamo diritti”

Amazon, driver lombardi in sciopero: “Vogliamo diritti”

Amazon

Niente consegne in Lombardia oggi per i driver di Amazon. E’ stato infatti indetto uno sciopero dalle sigle Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti. “Scioperano e protestano contro i carichi di lavoro massacranti, le pressioni sulle consegne, l’inaffidabilità delle aziende, per i loro diritti”, si legge sulla pagina Facebook della Cgil Lombardia”.

I lavoratori si dicono stanchi “di pagare multe, di non avere mai uno stipendio normale, di aziende irregolari, dei carichi di lavoro così pesanti. Siamo felici che in tanti ci abbiate dato la vostra solidarietà e siate venuti qui in piazza con noi. Dopo il picco di Natale molti lavoratori sono rimasti senza lavoro. Noi chiediamo regole, niente di più. Amazon è di tutti, è nelle nostre case, e questa battaglia è di tutti. E oggi glielo abbiamo detto sotto casa”.

A portare la propria solidarietà, nel primo pomeriggio, è stato anche il nuovo segretario nazionale della Cgil, Maurizio Landini.