Home Prima Pagina L’Abisso del Var, Inter ripresa a Firenze con un rigore contestatissimo

L’Abisso del Var, Inter ripresa a Firenze con un rigore contestatissimo

Un calcio di rigore di Veretout al 101′ decide la sfida tra Fiorentina e Inter, terminata sul 3-3. Una decisione contestatissima presa dal direttore di gara Abisso, che anche dopo la consultazione con il Var decide di assegnare la massima punizione per un fallo di mano di D’Ambrosio che sembra proprio non esserci. Non solo: il difensore nerazzurro subisce un fallo da Chiesa pochi secondi prima dell’azione incriminata, ma nessuno nella sala dei bottoni se ne accorge, tantomeno l’arbitro sul terreno di gioco.

I nerazzurri gettano così al vento due punti su un campo difficile, al termine di una prestazione solida e convincente, ma non sufficiente per garantire l’intera posta. Il tutto nonostante la nuova assenza di Icardi, alla quarta gara consecutiva fuori dalla distinta (oggi previsti nuovi controlli).

La zona Champions è ancora nelle mani degli uomini di Spalletti, imbufalito a fine gara, ma la Roma è soltanto a tre punti e il Milan (quarto a un punto dal terzo posto occupato dall’Inter) è risalito fino a -1.