Home Politica Richiedenti asilo, Milano attiva un registro comunale

Richiedenti asilo, Milano attiva un registro comunale

Il Comune di Milano ha attivato una rete civica per l’integrazione in compartecipazione con le associazioni del terzo settore. L’obiettivo è quello di aiutare chi vive per strada e ha difficoltà a farsi accogliere nei centri dopo l’entrata in vigore del decreto sicurezza.

A lanciare la proposta è stato l’assessore alle Politiche Sociali del Comune, Pierfrancesco Majorino, con un avviso pubblico attraverso il quale si cercano soggetti per una coprogettazione in vista di un intervento sociale rivolto a chi ha bisogno di aiuto.

“Stiamo organizzando il lavoro di questa rete che per fortuna è già molto attiva in città – ha spiegato l’assessore Majorino attraverso il sito ufficiale del Comune -, ma entro un mese saremo pronti a partire con nuovi servizi, rafforzando ad esempio le unità mobili diurne”.

In più verrà istituito un registro comnale dei richiedenti asilo che non hanno più possibilità di ottenere iscrizione anagrafica.