Home moda Miper e Micam, bilancio in chiaroscuro per le fiere di calzature e...

Miper e Micam, bilancio in chiaroscuro per le fiere di calzature e pelletteria

Si chiude con oltre 43mila visitatori l’edizione invernale di Micam, il Salone Internazionale della calzatura chiuso ieri alla Fiera di Milano. Dati che sono in linea con l’edizione di febbraio 2018, ma che registrano un calo rispetto agli oltre 45mila di settembre scorso.

“Se però contiamo il singolo ingresso, registriamo un aumento complessivo del 2,5 per cento, che comprende l’incremento della presenza degli italiani e compensa il calo dei visitatori esteri – scrive in una nota Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici – Questo dato ci offre due spunti di riflessione: cambia la dinamica di visita del buyer, che ha sempre meno tempo a disposizione, e funziona la promozione sul territorio nazionale di Micam”.

In contemporanea era in programma anche l’edizione numero 115 di Mipel, la fiera legata alla pelletteria. I numeri hanno registrato un leggero calo (-2,9%) rispetto a febbraio 2018. Il calo ha riguardato più che altro i visitatori dal sud est asiatico, ma sono cresciuti quelli provenienti dall’Europa, in particolare da Russia (+33%), Spagna (+26%), Francia (+23%) e Germania (+21 per cento).