Home Milano Zona 5 Cronaca Milano Zona 5 Imbrattato murales per Franca Rame. Sala: “Atto vile”

Imbrattato murales per Franca Rame. Sala: “Atto vile”

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha definito “un atto vile e inaccettabile” le scritte comparse fuori dal liceo Gaetana Agnesi di Milano, in zona Tibaldi, dove da divesi anni campeggia un murales in ricordo di Franca Rame, attrice italiana e moglie del Premio Nobel per la letteratura Dario Fo, scomparsa nel 2013. Ignoti hanno ricoperto il viso dell’attrice con una mano di vernice bianca lasciando scritte come “Fuori i compagni” e aggiungendo una croce celtica, simbolo dell’estrema destra.

Il fatto è avvenuto nella notte tra il 6 e 7 febbraio, a segnalarlo è stato l’Osservatorio per le nuove Destre, insieme ad alcune associazioni antifasciste. “La memoria di Franca Rame, una donna speciale che ha dato tanto a Milano e alla cultura del nostro Paese, non merita questo gesto ingiurioso”, è stato il commento del sindaco di Milano.