Home Cronaca Milano Zona 6 Giambellino, nuovo sgombero alla sede di Solidarietà popolare

Giambellino, nuovo sgombero alla sede di Solidarietà popolare

I carabinieri di Milano hanno sequestrato per la seconda volta in poche settimane (la prima era stata lo scorso 13 dicembre) lo stabile al piano terra di via Manzano 4, all’interno del quartiere Giambellino del capoluogo lombardo. Il provvedimento è dovuto alle accuse, a carico di nove persone, di associazione a delinquere finalizzata all’occupazione abusiva di immobili di proprietà pubblica e resistenza a pubblico ufficiale formalizzate dalla Questura.

I sigilli erano già stati posti nel primo intervento, ma sono stati superati e la sede è stata riaperta dai militanti stessi. I carabinieri sono nuovamente intervenuti questa mattina all’alba, come segnalato su Facebook dal Comitato Abitanti Giambellino-Lorenteggio, di cui fanno parte le persone accusate.

“Questa mattina, alle 06:30, ancora una volta il nostro quartiere è stato invaso dai blindati dei carabinieri, che hanno militarizzato a tappeto tutte le strade circostanti – si legge nel post – La base di Solidarietà Popolare è stata nuovamente sgomberata e sottoposta a sequestro. Nel dubbio, anche murata”.