Home Politica Caccia ai cinghiali, la Regione vota a favore dell’utilizzo dell’arco

Caccia ai cinghiali, la Regione vota a favore dell’utilizzo dell’arco

La Regione Lombardia ha votato oggi una mozione presentata dalla Lega, con primo firmatario il consigliere Paolo Ghiroldi, in cui si chiede di valutare “l’utilizzo dell’arco come strumento ecologico” per far fronte all’emergenza cinghiali, che lo scorso mese ha causato (con l’attraversamento di alcuni animali della carreggiata dell’autostrada A1) la morte di un tassista sceso dal proprio veicolo per prestare soccorso alle persone rimaste coinvolte in un incidente stradale dovuto proprio alla presenza dei cinghiali in strada.

La giunta si è impegnata a predisporre le misure per la caccia ai cinghiali anche al di fuori degli orari previsti dalla normativa nazionale per la caccia e a formare una figura come quella dell’operatore volontario, che sarà specializzato nell’attività di contenimento al fianco della polizia provinciale.

La votazione è avvenuta per parti separate per volontà del Partito Democratico, che hanno votato contro l’utilizzo dell’arco.